Risorse

 Collana "Quaderni di Bibbia, cultura,  scuola" edito da Claudiana-EMI in collaborazione con Biblia-BeS.

 

 

Sono finora usciti i seguenti volumi: Piero Stefani, La Bibbia di Miclehelangelo; Brunetto Salvarani, La Bibbia di De André; Laura Novati, La Bibbia di Leopardi; Giuseppe Ledda, La Bibbia di Dante.

 

 

Due strumenti per insegnanti e studenti

Piero Stefani - Luciano Zappella, Leggere la Bibbia in 100 passi, San Paolo, Cinisello B. 2015

 

Luciano Zappella, Manuale di analisi narrativa biblica, Claudiana, Torino 2014

Bibbia Cultura Scuola - una collana per insegnanti

La collana, una coedizione tra Claudiana e EMI, sarà costituita da 15 volumi e intende rivolgersi a docenti e studenti, prevalentemente della scuola secondaria superiore e delle facoltà universitarie; ma sarà fruibile utilmente anche da persone di buona cultura, credenti o meno, che intendano approfondire lo studio della Bibbia, grande codice.

Grande codice della cultura occidentale per N. Frye e uno dei due archetipi chiave, insieme all'Odissea, di quella stessa cultura per E. Auerbach, immenso vocabolario per P. Claudel e vero atlante iconografico per M. Chagall, la Bibbia è tuttavia scarsamente conosciuta, soprattutto a scuola, dove si formano le nuove generazioni di cittadini glocali.

I volumi si possono acquistare anche online presso IBS e Amazon.

nr. 6 (clicca sull'immagine)
 
 
 

La Bibbia racconta storie, scenari e personaggi indimenticabili, avvincendo i lettori con il semplice fascino delle parole. Al contempo è presente nella letteratura di ogni epoca e luogo: da Dante a Melville, da Leopardi a Merini, essa va riscoperta nella straordinaria fioritura letteraria cui ha dato origine. Sabrina Bonati e Silvia Fontana seguono quindi un duplice percorso: l'analisi formale delle Scritture tramite strumenti letterari e la ricerca nel codice-Bibbia dei geni da cui, nella letteratura universale, discende una stupefacente progenie di simboli e temi.

Sabrina Bonati insegna lettere presso il Liceo "Attilio Bertolucci" di Parma e lingua greca del Nuovo Testamento all'ISSR "S. Ilario di Poitiers" della stessa città. Ha collaborato alla traduzione de La Bibbia dei LXX: il Pentateuco (Ed. Dehoniane, Roma 1999).

Silvia Fontana è docente di lettere presso il Liceo «Attilio Bertolucci» di Parma. È specializzata nell'utilizzo didattico delle tecnologie multimediali, ed esperta e formatrice nazionale LIM (Lavagne Interattive Multimediali) entro il Piano Scuola Digitale del MIUR. Nell'ambito della ricerca didattica e dell'innovazione tecnologica nella scuola si è dedicata all'attività convegnistica, sia come relatrice sia in qualità di organizzatrice.
nr. 5 (clicca sull'immagine)
 
 

Di norma l’accostamento tra i termini «Bibbia» e «geografia» porta a una disciplina che studia i territori in cui si sono svolte le vicende bibliche. Il libro di Paola Brunello, Aluisi e Fabrizio Tosolini cambia radicalmente prospettiva per indagare le visioni del mondo e gli elementi culturali che, presenti nel testo biblico, si sono poi intrecciati con la cultura dell’Occidente, incidendo profondamente non solo sulla scienza chiamata «geografia» ma sulla stessa concezione del mondo e della relazione tra essere umano e ambiente.

Fabrizio Tosolini ha studiato presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma e alla Facoltà di Teologia della Fu Jen Catholic University di Taipei (Taiwan). Insegna Sacra Scrittura a Taipei.

Aluisi Tosolini è filosofo e pedagogista. Le sue ricerche si collocano all’intersezione tra le problematiche interculturali e i linguaggi dei new media.

Paola Brunello, psicologa e dirigente scolastico, è presidente dell’Associazione Insegnanti Solidarietà Educativa. Si occupa di orientamento e di educazione interculturale.
nr. 4 (clicca sull'immagine)
9788870169225-hires
  
La Bibbia è il racconto di un Dio che, rivelandosi nella storia, accetta di farsi raccontare secondo una prospettiva storica. Accostarsi alla Bibbia come a un racconto storico che confermi la storicità dei fatti narrati o, viceversa, considerarla un insieme di leggende prive di fondamento storico significa tuttavia condannarsi a una lettura fuorviante.
L'autore affronta in queste pagine la duplice dimensione della storia nella Bibbia e della Bibbia nella storia, facendo il punto sul dibattito storiografico, sui rapporti tra storia e fede e sulla liceità dell'utilizzo della Bibbia come fonte storicamente attendibile.
 
Luciano Zappella, insegna materie letterarie al Liceo linguistico "Giovanni Falcone" di Bergamo. Ha pubblicato Giovanni Crisostomo. Le catechesi battesimali (Ed. Paoline, Milano 1998), e Le due città. Paganesimo e cristianesimo in Agostino (Carlo Signorelli, Milano 2005).

nr. 3 (clicca sull'immagine) 

9788870168808

  

Dalla Genesi al visionario libro dell'Apocalisse, la Bibbia è stata nei secoli la fonte dei temi e l'immaginario di base di gran parte della produzione figurativa dell'Occidente, diventando di fatto un grande codice dell'arte e un imprescindibile atlante iconografico. Catechismo degli illetterati ed espressioni di una teologia visiva, le immagini sacre – spesso ispirate alla ricchezza narrativa dei testi apocrifi e delle leggende popolari oltre che al canone biblico – hanno partecipato a pieno titolo alle controversie religiose che hanno accompagnato le inquiete stagioni del Medioevo, della Riforma protestante e della Controriforma cattolica.

Roberto Alessandrini, è docente di Antropologia all'Istituto superiore universitario di scienze psicopedagogiche e sociali affiliato all'Università pontificia salesiana di Roma. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Immagini (Emi, 2008), Gesto (Emi, 2010), Gioco (Emi, 2010) e Sagome inquiete: ombre e silhouette dalle figurine al cinema (Franco Cosimo Panini, 2011).

 

nr. 2
(clicca sull'immagine)

9788870168693

Il libro di Davide Zoletto si muove nell'ambito della pedagogia interculturale, che mira all’interazione e allo scambio tra le culture. Attraverso mirati riferimenti biblici - talvolta introdotti da "testi" inattesi come Radici di Alex Haley e la relativa serie tv, o le fotografie di Sebastião Salgado - Zoletto rilegge alcuni temi-chiave della riflessione interculturale odierna. Fino a dimostrare che oggi, nel quadro degli studi interculturali, la Bibbia e la storia del popolo ebraico possono fornire concetti e metafore - come quelli di esodo, diaspora e memoria - decisivi per rileggere esperienze storiche diverse.

Davide Zoletto, ricercatore di Pedagogia generale e sociale, insegna Pedagogia interculturale e Metodologie e tecniche del gioco all’Università di Udine. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: La scuola dei giochi (con P.A. Rovatti), Bompiani, 2005; Straniero in classe. Una pedagogia dell’ospitalità, Raffaello Cortina, 2007; Il gioco duro dell’integrazione. L’intercultura sui campi da gioco, Raffaello Cortina, 2010.

 

nr. 1
(clicca sull'immagine)

9788870168686

Il primo volume della collana intende avvicinare i lettori alla Bibbia, che - in particolare nel nostro tempo interculturale - sfida i processi educativi a un confronto serrato e laico.

Brunetto Salvarani, è direttore di CEM Mondialità e docente di Teologia della missione e del dialogo presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna. Tra le sue ultime pubblicazioni segnaliamo: Vocabolario minimo del dialogo interreligioso, EDB, 2008; Il muro di vetro. L'Italia delle religioni. Primo rapporto 2009 (con P. Naso), EMI, 2009; Il Vangelo secondo Leonard Cohen (con O. Semellini), Claudiana, 2010.

Aluisi Tosolini, è filosofo e pedagogista. Le sue ricerche si collocano nell'intersezione tra le problematiche interculturali e i linguaggi dei new media. Tra i suoi ultimi lavori segnaliamo: A scuola di intercultura (con S. Giusti e G. Papponi Morelli), Erickson, 2007; ha curato Dizionario della riforma. Tutte le trasformazioni del sistema scolastico dal 2008 ad oggi (con R. Palermo), La tecnica della scuola, 2010.

 
 
L'Alleanza Biblica Universale e la Elledici presentano "Il Mondo della Bibbia" - serie di 8 documentari che illustrano il mondo della Bibbia nei suoi contesti: storico, culturale, sociopolitico e geografico. Questi documentari contengono riprese originali fatte anche nei siti di antiche città quali Ur, Ninive e Babilonia, Susa e Persepolis. Versione italiana di The Bible Lands Classroom (UBS) realizzata da Società Biblica Britannica e Forestiera e Società Produzione Audio Video - SPAV . Distribuito da Società Biblica Britannica e Forestiera (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) e Elledici (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Clicca qui per vedere il promo

 

 

Contatti

Biblia Onlus
Via A. da Settimello, 129
50040 Settinello (FI)
 
Tel. 055 8825055
Fax 055 8824704
 
Codice fiscale: 92003770481

Orari ufficio

Gli uffici di Biblia sono
aperti nei seguenti orari:
 
dal lunedì al venerdì
dalle ore 9.00 alle 13.00

Mappa del sito

Home
Chi siamo
Contatti
Privacy e Cookie

Sostieni Biblia

leggi qui come fare...